Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Giardini all’ Italiana” è un progetto che nasce nel 2009 da un’ idea di Roberta Frameglia e riunisce un’equipe di vari protagonisti di diversi settori, curiosi di approfondire e sperimentare generi, epoche, autori e tematiche culturali diverse, a partire dalla musica fino all’ arte figurativa, dalla letteratura alla natura.

Perché “Giardini all’Italiana”?
Il giardino all’ italiana si sviluppa nel Rinascimento, nel XV secolo e assume un significato profondamente decorativo e architettonico. Viene data particolare attenzione agli effetti panoramici, accentuati con giardini pensili, terrazze e scenografiche scalinate.
Il gruppo “Giardini all’ italiana” concretizza le innumerevoli fantasie e curiosità culturali e lavora per organizzarle in programmi da concerto e eventi artistici particolari ed innovativi, per formazione strutturale e per tematiche. L’idea di eleganza e di piacevole effetto che trasmette un giardino all’ italiana vuole essere alla base del lavoro dell’equipe.

L’equipe è composta da professionisti di ampia esperienza.

I PROGETTI

1. Cantando sull' acqua

2. Cantando sull' Arte

Maggio e il saggio di danza

dal blog "MusicaPopolieColori"

di Roberta Frameglia 

Da quando ho ricordo maggio è sempre stato il mese dei saggi di fine anno: a scuola, alle attività pomeridiane, ai corsi extrascolastici maggio è il mese degli incastri delle prove supplementari, dell’ansia da esibizione, della corsa allo studio di quello che non è pronto. Così quando ero bambina, così adesso che sono dall’altra parte, come principale causa di tanta ansia...

 (continua a leggere)

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.